Home News IULM 27 ottobre ORGOGLIO INDUSTRIALE di Calabrò - MeomartiniPanzeriParisiPodestàPuglisiRolando

19

Ott

2009

IULM 27 ottobre ORGOGLIO INDUSTRIALE di Calabrò - MeomartiniPanzeriParisiPodestàPuglisiRolando


Fondazione Università Iulm
(ricerca applicata) attraverso Scuola di Comunicazione Iulm (formazione permanente) promuove un evento di riflessione su un tema di fondo del contesto in cui si sviluppa sia il lavoro di ricerca sia la relazione tra formazione e mercato del lavoro: i profili identitari dei nostri territori, la consistenza del nostro patrimonio produttivo intesa come condizione per uscire dalla crisi, la verità tra le ipotesi di “declino” e le ipotesi di “rilancio” da cui dipende la fiducia dei nostri laureati e in generale di tutti noi verso ciò che ci aspetta., verso il paese prossimo venturo che si delinea.
Come una sorta di inizio di “anno accademico” dei corsi non accademici dell’offerta formativa che promuove Scuola di Comunicazione, si propone una discussione attorno ad un libro di un competente giornalista economico che, dopo avere avuto qualificate responsabilità nel sistema dell’informazione, ha assunto la direzione delle attività istituzionali e culturali di una grande azienda milanese, Pirelli, mantenendo il suo sguardo analitico e interpretativo sulla realtà.
La scelta del libro di Antonio CalabròOrgoglio industriale (pubblicato nel 2009 da Mondatori) corrisponde alla necessità di parlare della “scommessa possibile contro la crisi”.
Hanno accettato di discuterne alcuni autorevoli rappresentanti del contesto istituzionale, economico e produttivo della nostra città come il nuovo presidente di Assolombarda Alberto Meomartini, l’europarlamentare Antonio Panzeri, l’amministratore delegato di Fastweb e presidente di Assotelecomunicazioni-ASSTEL (associazione che rappresenta in Confindustria le imprese del settore telecomunicazioni-ICT) Stefano Parisi, insieme al  rettore dell'Università IULM e presidente di Fondazione Giovanni Puglisi. E’ stato invitato a partecipare alla riflessione il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà.
 La proposta ai nostri abituali destinatari, ad operatori interessati, ai media, agli studenti dell’ateneo, ai colleghi, ai partecipanti ai corsi di Scuola di Comunicazione Iulm e alla sua specifica faculty, a coloro che hanno preso parte alle attività di ricerca e formazione che abbiamo promosso,  è di essere presenti  martedì 27 ottobre dalle 15 alle 17 in Aula Seminari dell’Università IULM, per seguire questa discussione, che sarà introdotta da Stefano Rolando, in qualità di segretario generale della Fondazione e direttore scientifico della Scuola.
Ultimo aggiornamento Giovedì 31 Dicembre 2009 08:37